Come faccio a far avanzare il mio cavallo?

22 maggio 2021

Come faccio a far avanzare il mio cavallo?<br>
Questa è decisamente la domanda più frequente ultimamente. Non solo quando si parla di cavalli da scuola, resi un po’ “sordi” da anni e anni di lavoro monotono e interventi non proprio corretti.<br>
No no.. sembra quasi che esistano due tipi di cavalli: <br>
1) quelli troppo andanti;
2) quelli pigri 😤 <br>
Se è vero che ci sono caratteri diversi e animi più tranquilli ed equilibrati di altri...
<br>
Non esistono cavalli veramente pigri.
<br>
Possono essere demotivati o “non connessi” con il proprio cavaliere. Quindi tenderanno ad ignorare ogni genere di richiesta e anche a fare di testa propria.
<br>
Possono anche aver perso gran parte della loro istintività a causa di un lavoro sbagliato, che non rispetta le regole di comunicazione “equina”.
<br>
Un grandissimo problema sono gli aiuti! I cavalieri non hanno la necessaria consapevolezza del proprio corpo e non hanno modo di imparare a dosare gli aiuti nel modo giusto (dato che mancano cavalli da scuola ideali).
<br>
Con i puledri spesso si procede in modo affrettato ed errato, senza procedere per sostituzione (v. seminario online “il percorso ideale di addestramento” - www.addestramentocavallosportivo.it)
<br>
Quindi i cavalli perdono la dovuta sensibilità fin da subito e i cavalieri non hanno modo di imparare bene... ovvio che nascono problemi di comunicazione!
<br>
Lo scopo sarebbe “fare meno per avere di più”.
<br>
Sostituire la gamba con lo sperone non è un opzione. Lo sperone non serve a quello! È un aiuto ausiliario e un cavallo dovrebbe muoversi facilmente con gli aiuti principali: peso (70%), gamba (25%), mano (5%).
<br>
(To be continued... sennò qui non ci stiamo 😅)
<br>
Segue la seconda parte perché qui su Instagram non ci stiamo sennò 😅
<br>
Vedi anche il VIDEO sul canale YouTube Addestramento del Cavallo Sportivo su questo argomento!




Lascia un commento

I commenti dovranno essere approvati prima di essere resi visibili.